La campagna sulla sicurezza stradale #buonmotivo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

C’è sempre un #buonmotivo per essere responsabili: l’iniziativa Anas, MIT e Polizia di Stato accende un faro sugli utenti “vulnerabili” della strada e si avvale del cantante Francesco Gabbani, come testimonial del progetto.

"In strada si deve essere responsabili, ci sono anche gli altri, e l'attenzione verso la vita e la sicurezza altrui un segno di grande civiltà. Il Paese ha fatto buoni passi avanti dal 2001, quando aveva 7 mila morti sulle strade, una strage infinita, fino agli attuali 3.280, ma si deve fare molto di più" ha detto il Ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Graziano Delrio, alla presentazione della nuova campagna sulla sicurezza stradale, iniziativa di Anas, MIT e Polizia di Stato per accendere un faro sugli utenti "vulnerabili" della strada.
"Quasi 10 morti al giorno sono una strage inaccettabile e per questo, insieme ad Anas e a Gabbani vogliamo dire a tutti quanti che c'è un modo sicuro per vivere e godere del paese. C'è questa possibilità, basta essere più attenti e non pensare solo a se stessi ma anche agli altri", ha concluso il ministro.

Sulla strada non siamo mai da soli: c'è sempre un #buonmotivo per essere responsabili. È questo il claim della nuova campagna di sicurezza stradale promossa da Anas e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in collaborazione con la Polizia di Stato per sensibilizzare gli

Leggi tutto......

Leggi tutto

Tags: [+]sicurezza stradale lungo SINA feriti Polizia utenti della strada sicurezza prevenzione incidenti stradali motociclisti incidenti automobilisti stradali Graziano Delrio strada ANAS stradale strade Giuseppe BISOGNO Ministero delle infrastrutture e dei trasporti morti ciclista trasporti vittime Ministro dei trasporti infrastrutture auto Gianni Vittorio Armani ministero delle infrastrutture deceduti moto casco rischio lesioni Autostradafacendo pedoni

Fonte: Autostradafacendo